Al fine di procedere nel processo di dematerializzazione, ad oggi sempre più soggetti Istituzionali richiedono di ricevere dagli Enti della Pubblica Amministrazione esclusivamente documenti informatici firmati digitalmente derivanti da protocollazione tramite caselle di Posta Elettronica Certificata.

La Posta Elettronica Certificata (detta anche “Posta Certificata” o PEC) è un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica ordinaria a cui si aggiungono delle caratteristiche di sicurezza e di certificazione della trasmissione tali da rendere i messaggi opponibili a terzi.

Il servizio Posta Elettronica Certificata può essere attivato in diverse modalità; tra queste:

  • fornitura di caselle di Posta Elettronica Certificate: sia su dominio esterno che su quello dell’Ente 
  • migrazione di caselle P.E.C. tra differenti Enti Certificatori 
  • registrazione e\o aggiornamento dati dell’Ente nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni 
  • Modulo Ermes P.E.C. integrato alla procedura Ermes Protocollo Informatico 

Ogni servizio è affiancato da adeguati interventi formativi sugli strumenti ed i loro utilizzi con l’obiettivo di utilizzare al meglio il prodotto acquisito.

La ricezione e la protocollazione di una PEC è, utilizzando Ermes, una procedura alquanto semplice e sicura che non necessita di alcun gestore di Posta Elettronica istallato sulla postazione (Es. Outlook, Thunderbird, …) L’applicativo, come esemplificativo nel seguente schema, prevedete molteplici aspetti ed automazione che rendono la protocollazione delle PEC in arrivo e l’invio di messaggi di PEC una sistema trasparente ed efficace.

XHTML 1.0 Valido! CSS 1.0 Valido!